Condividi

Pubblicata il 19 aprile 2019

Contributo per anziani vittime di furti e truffe

Contributo per anziani vittime di furti e truffe
In data 4 aprile 2019 l'Amministrazione Comunale di Malalbergo e le organizzazioni sindacali Cgil Cisl e Uil confederali dei pensionati SPI CGIL, FNP CISL, UIL UILP hanno firmato un accordo che disciplina l'applicazione del capitolo sicurezza e criminalità contenuto nell'accordo sul bilancio preventivo 2019 sottoscritto tra le parti.

In particolare intende, oltre alle azioni di prevenzione e di sensibilizzazione adottate nelle politiche comunali dare efficacia ad un intervento risarcitorio di sostegno e di vicinanza concreta e materiale  su taluni rischi in materia di sicurezza personale a favore di cittadini ultrasessantacinquenni residenti nel territorio del Comune di Malalbergo da almeno un anno in possesso di un ISEE inferiore a € 28.000,00.

Le Organizzazioni sindacali firmatarie, attraverso le rispettive Associazioni di volontariato di riferimento, si rendono disponibili a fornire agli anziani vittime dei reati contemplati dal presente Protocollo le forme di accompagnamento e/o di supporto necessarie per il ripristino delle condizioni di sicurezza dell'abitazione nei casi di furto/rapina con scasso e/o per le eventuali esigenze di supporto psicologico agli anziani che ne facessero richiesta.

Il Comune di Malalbergo si impegna ad erogare, agli aventi diritto, un contributo economico a titolo di risarcimento per il sinistro subito dall'anziano.

Tipologie di sinistri:
  • scippo
  • rapina
  • estorsione
  • furto con destrezza
  • furto conseguente a infortunio o malore dell'anziano
  • furto con scasso avvenuto nella abitazione principale di residenza dell'anziano (ad eccezione delle parti accessorie quali garage e cantine)
  • furto avvenuto all'interno dell'abitazione di residenza in presenza dell'anziano e/o dei suoi familiari
Rimborsi previsti:
  • Importo dichiarato in fase denuncia del sinistro fino a un massimo di euro 100 per sinistro all'anno per ogni anziano (all'importo dichiarato possono essere aggiunti i costi per il rifacimento dei documenti fino al massimale previsto);
  • euro 500 nel giorno del ritiro della pensione limitato a un evento all'anno per ogni anziano;
  • qualora il nucleo familiare sia composto esclusivamente da  ultrasessantacinquenni in presenza di furti con o senza scasso che determinano la necessità di intervenire per il ripristino di porte, serrature e finestre al fine di entrare e garantire la permanenza dell'abitazione principale dell'anziano  è possibile ottenere un rimborso fino a un massimo di euro 300 su presentazione della fattura/ricevuta del professionista che è intervenuto per garantire l'intervento;
  • rimborso forfettario per tutti gli apparecchi telefonici sottratti e denunciati nelle sedi competenti, con un rimborso pari a 60,00 euro per sinistro all'anno per ogni anziano.
Esclusioni:
NON si prevede il rimborso qualora:
  • l'anziano sia titolare di polizza assicurativa a copertura delle medesime tipologie di sinistro;
  • il cittadino non sia residente nel Comune di Malalbergo;
Modalità di segnalazione:
La segnalazione viene raccolta dagli Sportelli dei Sindacati CGIL-SPI, CISL-FNP, UIL-UILPPensionati. Lo Sportello supporta l'anziano nella compilazione del modulo di segnalazione al quale viene allegata:
  • copia della denuncia, del documento d'identità
  • copia codice IBAN rilasciato dalla banca, nel caso di furto di contanti dal bancomat indicazione del codice di blocco della carta.
  • nel caso di furto dei documenti sarà sufficiente la copia della denuncia alle Forze dell'Ordine.
Gli Sportelli mensilmente  tramite posta elettronica inviano la modulistica e i documenti allegati all'Ufficio Ragioneria – Comune di Malalbergo, il quale provvederà alla liquidazione dei contributi richiesti entro il mese successivo alla ricezione della documentazione, previa verifica della correttezza della richiesta.

Durata:
Il Protocollo d'Intesa ha durata dalla data di sottoscrizione e fino al 31/12/2019 Previo accordo tra le parti firmatarie è ammessa la proroga.
Allegati alla pagina
width=
Anagrafica dell'Ente
Comune di Malalbergo
Piazza dell'Unità d'Italia 2
40051 Malalbergo (BO)
Tel. centralino 051.662.02.11
PEC: comune.malalbergo@cert.provincia.bo.it
Codice Fiscale: 80008310379
Partita IVA: 00701931206

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web.
XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'URP del Comune di Malalbergo.
Pubblicato nel febbraio 2017
Sito realizzato da Punto Triplo

Area riservata